Il Trattamento Posturale.

9 persone su 10 presentano un’alterazione posturale che spesso sfocia in sintomatologia e si manifesta in genere con dolori ad andamento cronico che possono interessare più articolazioni o distretti corporei, apparentemente senza relazione gli uni con gli altri.
Il disturbo posturale è legato ad una errata propriocezione muscolare derivante dai recettori che ci mettono in relazione con il mondo (occhi, piedi, bocca, orecchio interno ed esterocettori cutanei) e da un’alterata elaborazione dell’informazione a livello centrale (memorie storiche adattative).

Il disturbo posturale può essere curato e quindi guarire.

Rieducazione posturale a Bologna e Firenze

Il trattamento posturale è multidisciplinare, vale a dire che è svolto da vari specialisti posturoconsapevoli (come Odontoiatri, Vestibologi, Psicologi, Fisioterapisti, Podologi, Osteopati, Optometristi e così via) in collaborazione reciproca, al fine di risolvere le problematiche del soggetto interessato.
Ogni anno vi sono sempre nuove Pubblicazioni Universitarie e Scientifiche, che riportano i progressi fatti dalla sperimentazione e dalla ricerca in Posturologia.
Il metodo di Correzione Posturale Neuroindotta sfrutta le nuove conoscenze delle Neuroscienze per ottenere il massimo risultato con un intervento minimalista: i risultati sull’armonia muscolare sono immediati e misurabili. Sulla sintomatologia, invece, gli effetti arrivano progressivamente, ma sono comunque rappresentati da un sicuro miglioramento della qualità di vita. Il metodo di Correzione Posturale Neuroindotta si avvale anche dell’aiuto fornito dall’Auricoloterapia.

 

L’Auricoloterapia è l’uso del padiglione auricolare

a scopo terapeutico.
La validità dell’Auricoloterapia è da tempo riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (1990, Lione): in Francia è inserita fra le materie d’insegnamento alla Facoltà di Medicina in tre Università di Parigi ed è adoperata per la cura di svariate patologie.
Per stabilizzare gli effetti della Correzione Posturale è necessario che il trattamento prosegua per un anno almeno (6-8 incontri a distanza di 45 giorni ciascuno), con un impegno minimo da parte della persona interessata.
Risultati interessanti si vedono soprattutto nella prevenzione e nel settore sportivo, dove il trattamento di Correzione Posturale Neuroindotta produce un notevole miglioramento del gesto atletico e della prestazione sportiva.
In genere il trattamento posturale non ha effetti collaterali o controindicazioni, tuttavia sarebbe sempre consigliabile il dialogo e la collaborazione reciproca con i Medici di Base.